USB 3.2: il nuovo standard delle chiavette super veloci

USB 3.2: il nuovo standard delle chiavette super veloci

Off Di Iole Di Cristofalo

Arrivano novità per i cavi connettori e le chiavette USB perché gli standard 3.0 e 3.1 verranno tutti uniformati con un’unica porta: USB 3.2. Con questo nome verranno prodotte in futuro chiavette e connettori potenti grazie alla presenza di più fili all’interno del cavo e del chip magnetico consentirà di supportare trasferimenti dati di grandi quantità in breve tempo. Synopsys ha mostrato lo scorso anno un video dimostrativo in tal senso spiegando che le prime innovazioni si sarebbero viste nel corso del 2019 e del 2020 a seconda dei brevetti e dei nuovi modelli di computer e smartphone.

Porte USB, un po’ di storia

Le porte USB sono un’ invenzione della fine del XX secolo. Ad un certo punto, si è creata la necessità di inventare una porta di comunicazione più performante ed affidabile rispetto alle porte seriali e parallele. Così sono nate le porte USB, in grado di essere utilizzate nel collegamento tra pc e molti dispositivi elettronici ( stampanti, modem, videocamere, fotocamere, cellulari, hard disk esterni ecc ). In molti casi, queste porte USB sono in grado di alimentare anche i dispositivi che hanno bisogno di pochi volt per funzionare ( ad esempio hark disk esterni da 2,5″ ).

Secondo le convenzione, le porte USB sono nate per funzionare a 5 V ma, grazie alla loro versatilità, in alcuni casi, interfacciandosi con i vari dispositivi, possono funzionare anche ad altro voltaggio, 9 V, 15 V, o 20 V.

USB 3.2, dal Forum 2019 USB Implementers

Nel Mobile Word Congress di Barcellona si è tenuto il Forum USB Implementers (USB IF) dove gli sviluppatori hanno annunciato il lancio del nuovo standard 3.2.

USB IF INC è una società senza scopo di lucro e lavora per uniformare il più possibile lo sviluppo delle periferiche compatibili in modo da agevolare non solo gli utenti finali ma anche i produttori di materiali informatici e dei computer e dispositivi stessi. Il consiglio di amministrazione USB IF è composto dalle seguenti società: Apple, Hp, Intel Corporation, Microsoft Corporation, Renesas, STMicroelectronics, Texas Instruments.

Un unica generazione Type-C

Sulla conformità USB 3.2 leggiamo che i test di certificazione sono disponibili presso diversi laboratori di prova indipendenti mentre esiste una piattaforma di assistenza che segue lo sviluppo del prodotto USB 3,2 Gen 2. E’ il nome attuale della conformità USB 3.2 che però ancora viene suddiviso in Gen 1 e Gen 2. L’attacco sotto questa sigla garantirà la reversibilità tipica delle connessioni USB 3,1 Type-C con adattabilità a stream di dati fino a 20 Gbps importante nelle operazioni di download.

USb SuperSpeed fino a 20 Gbps

Non possiamo dire con certezza se si arriverà alla creazione di un’unica tipologia di porte e connettori, questo settore andando avanti nelle evoluzioni e nei testi di conformità rimodula i nomi sulla base delle nuove necessità connettive. Nello standard 3.2 verranno inglobati e rinominate le USB 3.0 e le USB 3.1 Gen 1, il loro nome attuale diventerà USB 3.2 Gen1. Mentre le USB 3.1 Gen2 diventeranno USB 3.2 Gen2. Nei negozi e negli store digitali si parlerà sempre più di SuperSpeed USB ovvero di porte e connettori in grado di sostenere velocità pari da 5 Gbps a 10 GBps ma si parla anche di una generazione per velocità da 20 Gbps.

Vota questo articolo!