Update Windows 10: novità per Linux con il WSL

Update Windows 10: novità per Linux con il WSL

Off Di Iole Di Cristofalo

Update Windows 10 2010 = codice 20h1

Microsoft ha annunciato due importanti update Windows 10, il primo previsto per questo aprile riguarderà Linux, viene semplificato l’ingresso WSL, Windows Subsystem for Linux, aprire file del sistema operativo open source sarà più semplice. Il secondo più grande invece arriverà nella primavera 2020, attenzione, anche se si vocifera non si tratta di una nuova versione del sistema operativo Windows 10 ma di innovazioni che incrementeranno la sua struttura e le sue funzioni. Dona Sarkar, ceo della sezione Windows Insider ha affermato che sono necessari ulteriori test per questo importante aggiornamento con codice 20h1, previsto per l’aprile del prossimo anno.

Update Windos 10 aprile 2019 = codice 19h1

Per aprile 2019, gli insider stanno testando le nuove funzionalità dell’ update Windows 10 19H1. Microsoft ha annunciato l’arrivo di novità che permetteranno agli utenti Linux di poter accedere ai ai file da Windows grazie alle nuove funzioni per il WSL = Windows Subsystem for Linux che consente di avviare il Pinguino su Microsoft senza virtualizzazione o altri sistemi.

Cosa significa WSL e che cos’è la virtualizzazione

Microsoft ha annunciato l’arrivo di novità che permetteranno agli utenti Linux di poter accedere ai ai file da Windows grazie alle nuove funzioni per il WSL = Windows Subsystem for Linux che consente di avviare il Pinguino su Microsoft senza virtualizzazione o altri sistemi. La virtualizzazione attraverso Macchina virtuale indica un processo attuato con software che emula attraverso un ambiente virtuale il comportamento di una macchina fisica, delle risorse hardware e dello stesso sistema operativo con lo scopo di installare o usare programmi o parte di un sistema operativo esterno senza rovinare il sistema di origine. Microsoft con Windows 10 ha semplificato la vita degli utilizzatori del sistema operativo open source e ha creato un sottosistema che consente di eseguire applicazioni Linux, parliamo appunto del WSL, Windows Subsystem for Linux .

Le istruzioni di Microsoft per gli sviluppatori Linux

Microsoft in un post per sviluppatori che stanno testando la nuova funzionalità ha spiegato come sarà più semplice aprire un file Linux da Windows. “In passato – si legge – la creazione e la modifica di file Linux da Windows comportava la perdita di file o il danneggiamento dei dati. Siamo orgogliosi di annunciare che ora potrai accedere facilmente a tutti i file”.

Il modo migliore per iniziare con questa funzione sarà quella di aprire i file Linux in File Explorer, dalla home directory Linux basterà digitare explorer.exe e questo creerà un collegamento con il sistema Windows e potrai operare sul file con operazioni comune: taglia e incolla, trascinamento, cambiamento icona e inoltre, nel menù di controllo della cartella saranno disponibili due voci che permettono di aprire il file in modalità Linux da questa area Windows.

Vota questo articolo!