Problema stampa dopo l’aggiornamento di Windows 10

Problema stampa dopo l’aggiornamento di Windows 10

Off Di Giada Fiordaliso

Può accadere che spesso si verifichi un problema stampa dopo l’aggiornamento di Windows 10. Come si sa, gli aggiornamenti sono necessari per garantire il corretto funzionamento del sistema. Un po’ come succede per gli smartphone, anche i sistemi del PC hanno bisogno di essere aggiornati. Quando compare l’avviso dell’aggiornamento, è necessario farlo. Moti utenti però si sono lamentati del fatto che hanno riscontrato problemi con Windows 10. Dopo aver accettato di far fare il suo aggiornamento, automaticamente riscontravano anche un problema con la stampante. È possibile risolvere il tutto tenendo conto di alcune piccole accortezze da seguire. In realtà, si può sottolineare che esiste più di una soluzione per sistemare il malfunzionamento. In poche parole, nel caso una non funzionasse, si può sempre ricorrere alle altre.

Problema stampa dopo l’aggiornamento di Windows 10: di cosa si tratta

Come già accennato, si tratta di un problema che si ha quando si aggiorna Windows 10. In questo caso, la stampante non verrà più riconosciuta dal proprio computer e non funzionerà. Spesso anzi accade la stessa cosa con il proiettore, se qualcuno lo aveva precedentemente collegato al PC. Precisamente, il problema si verifica soprattutto dopo che si passa dal sistema di Windows 7, a quello di Windows 10. Questo può essere anche normale, fermo restando che i due sistemi sono diversi e qualche dispositivo potrebbe non essere più riconosciuto. Il problema potrebbe consistere nell’incompatibilità della stampante con Windows 10, oppure nel fatto che la prima potrebbe essere danneggiata.

Problema stampa dopo l’aggiornamento di Windows 10: come risolvere

Quando l’aggiornamento di Windows 10 provoca problemi, tra cui il malfunzionamento della stampante, questo non significa che non vi siano soluzioni. Queste piuttosto possono essere anche numerose. La prima cosa da verificare è il pannello di controllo della stampante. In poche parole, si deve cercare nella lista dei dispositivi, se è presente il collegamento con la stampante, oppure no. Se compare la stampante, allora si deve cliccare sul suo nome e fare clic sul lato destro del mouse. Scegliere poi la voce “Risoluzione dei problemi”. Dovrebbe comparire un menù guidato che aiuterà nel risolvere il malfunzionamento.

Problema stampa dopo l’aggiornamento di Windows 10: altra soluzione

Come già accennato, esistono varie soluzioni che possono esser adottate per risolvere il problema stampa dopo l’aggiornamento di Windows 10. Una tra queste potrebbe essere la verifica dell’installazione della stampante: dopo l’aggiornamento infatti, potrebbe essere anche saltata l’installazione. Questo potrebbe addirittura valere non solo per la stampante, ma anche per gli altri dispositivi che erano stati connessi al PC.

Per riuscire a fare la verifica, basterà cliccare sulla voce “start” e poi su “Impostazioni”. Se non compare alcun elenco, allora si può cliccare su “Aggiungi stampante” oppure anche su “Aggiungi scanner”. In questo modo, uno dei due dispositivi dovrebbe essere finalmente riconosciuto senza problemi.

Problema stampa dopo l’aggiornamento di Windows 10: se la stampante viene rilevata

Qualora la stampante venisse rilevata, allora si deve seguire il menù guidato per capire cosa si deve fare. In poche parole, basta seguire le istruzioni che compariranno sullo schermo, per poter installare la stampante, o meglio, per farla nuovamente riconoscere. In poche parole il PC dovrebbe automaticamente trovarla, si dovrà cliccare sul suo nome, e subito dopo il computer la riconoscerà di nuovo.

problema stampa dopo l'aggiornamento di windows 10

Problema stampa dopo l’aggiornamento di Windows 10: collegamento a mano

Le soluzioni per risolvere il problema dopo l’aggiornamento di Windows 10 sono davvero tante. Qualora tutte quelle finora elencate non dovessero andare a buon segno, ne esistono altre. Si potrà infatti collegare manualmente la stampante. Prima di riuscirvi però, c’è bisogno di installare il driver per la stampante HP. Dopo esservi riusciti, poi si potrà collegare a mano il tutto.

Problema stampa dopo l’aggiornamento di Windows 10: altro sistema

Se proprio non dovesse essere stata utile alcuna di queste soluzioni, allora rimarrà solo la possibilità di disinstallare Windows 10 e automaticamente tornare a Windows 7. In questo modo, il problema non sussisterà più e la stampante potrà di nuovo essere letta dal sistema e quindi funzionare.

Problema stampa dopo l’aggiornamento di Windows 10: altri dettagli

A volte può anche essere molto utile dover verificare la connessione wireless per capire se è quella a determinare il problema. Forse la stampante potrebbe non funzionare perché manca la connessione, o forse perché c’è qualche cavo scollegato. È bene infatti anche controllare i cavi, prima di poter iniziare con altre verifiche, installazioni ecc…A volte un’altra soluzione può consistere nella semplice disinstallazione e nuova installazione della stampante oppure nell’inserimento sul PC di un driver più recente. Può anche essere utile cancellare oppure ripristinare lo spooler di stampa. Alcuni utenti hanno risolto il malfunzionamento anche ricorrendo direttamente al cambio dello stato della stampante. In questo caso basterà cambiare dallo stato attuale e mettere “online”. Per riuscirci, basterà cliccare sulla voce specifica.

Giada Fiordaliso

Potrebbe interessarti anche:

Errore stampa in corso, da cosa può dipendere?

Stampare messaggi WhatsApp da iOS e Android.

Installare stampante su Mac senza difficoltà.