Ricerca di Outlook non funziona: tutte le possibili soluzioni

Ricerca di Outlook non funziona: tutte le possibili soluzioni

Off Di Giada Fiordaliso

Se la ricerca di Outlook non funziona, il problema si può risolvere in diversi modi. Uno tra questi può essere chiudere il programma e riaprirlo, oppure selezionare “Ripara” direttamente dalla Home. È possibile anche che ci sia qualche aggiornamento non ancora effettuato del sistema, e per questo la ricerca non funziona bene.

Ricerca di Outlook non funziona: cos’è Outlook e cos’è la funzione “Ricerca”

Prima di capire come si deve agire se la ricerca di Outlook non funziona, è bene sapere cosa sia Outlook. Precisamente, si tratta di un programma che fa parte della Microsoft Corporation e anche del gruppo Microsoft Office. È molto utile perché contiene un calendario, un’agenda per memorizzare tutte le attività che si devono svolgere, e non solo. Si occupa anche di salvare alcune note oppure fa anche da diario e da rubrica per poter conservare tutti i propri contatti. Altra funzione e non meno importante delle altre, è quella relativa alla posta elettronica.

Proprio questa ha a che fare con la funzionalità della “ricerca”, cioè è possibile gestire una grande quantità di mail, cercando la parola chiave. Sebbene questo sistema possa sembrare banale, in realtà si tratta di una soluzione davvero fondamentale soprattutto per aziende. Infatti è il rimedio ideale per gestire grandi quantità di mail senza bisogno realmente di ciccare su tutte. Oltre ad agevolare il lavoro aziendale, la ricerca di Outlook può quindi aiutare anche tanti privati che ricevono moltissimi messaggi.

In questo modo, chi riempie in poco tempo la propria casella di posta elettronica, potrà gestire le mail in modo molto veloce. Non solo: potrà anche rispondere in modo pratico, senza perdere tempo. Qualora però la ricerca di Outlook non dovesse funzionare, possono sorgere problemi anche fastidiosi.

ricerca di outlook non funziona

Ricerca di Outlook non funziona: i problemi

Quando si dice che la ricerca di Outlook non funziona più, si intende indicare non un solo problema, bensì diversi malfunzionamenti. Questi possono avere cause diverse e generale disturbi differenti al sistema. Se infatti la funzione della ricerca si blocca, alcuni utenti possono anche non visualizzare più alcun contenuto. In poche parole, apparirà una schermata totalmente bianca davanti a loro, senza alcun tipo di risultato visibile. In alternativa, è possibile anche che la ricerca non funzioni correttamente, cioè che non funzioni del tutto. Altri utenti invece si lamentano per il fatto che la ricerca mostra solo alcune e-mail per un certo arco di tempo. Oltre a questo, c’è l’alternativa in cui mancano alcuni risultati, e altri invece vengono mostrati sempre e senza problemi.

Ricerca di Outlook non funziona: come risolvere

A volte, per poter risolvere i diversi problemi relativi alla ricerca di Outlook, occorre provare con diverse soluzioni. A volte, una di queste potrebbe essere più adatta a risolvere un malfunzionamento, piuttosto di un’altra. In poche parole, meglio provarle tutte fino a che non si risolve. La prima idea è quella di riavviare il programma. Attenzione però: con questo termine, non s’intende indicare solo il fatto di chiudere Outlook. A volte infatti, ciccare sulla X può non essere sufficiente. In alcuni casi, il programma in questione rimane aperto lo stesso, nonostante non ci siano schermate visibili. Per poterlo chiudere in modo definitivo, occorre andare prima su “Gestione attività” e poi verificare se l’icona di Outlook è attiva. Se sì, allora significa che quest’ultimo è ancora attivo.

In questo caso per chiuderlo, si deve ciccare sul tasto destro del mouse e poi su “Termina attività”. Successivamente ciccare su “File” e poi su “Esci”.

Ricerca di Outlook non funziona: chiusura forzata di Outlook

Nel caso non si riuscisse a chiudere Outlook neanche cliccando sul tasto destro del mouse, allora si deve ricorrere ad altro. È possibile rimanere sempre nella schermata “Gestione attività”, però selezionare la voce del programma in questione e chiuderlo in modo forzato. Per riuscirci, basterà ciccare sull’opzione “Termina attività”.

Ricerca di Outlook non funziona: altre soluzioni

A volte la ricerca di Outlook potrebbe non funzionare semplicemente perché il sistema del programma è pieno. Pieno di informazioni, di dati, di e-mail salvate. Per questo motivo, l’ideale per non farlo impallare sarebbe selezionare un account prima di effettuare la ricerca. Questo soprattutto se Outlook fosse collegato a più account. Questo è un ottimo modo per limitare la ricerca e farla funzionare, oppure si può anche attuare un’ulteriore limitazione. Quest’ultima consiste nella scelta di una cartella specifica quando si cerca qualcosa, come “posta inviata”, o “posta ricevuta”.

Un’altra soluzione da adottare nel caso non funzioni Outlook, è quella di cercare da “Programmi” l’intero pacchetto Office e selezionarlo. In questo modo, si avrà poi la possibilità di scegliere Outlook e di ciccare su “Ripara”. Così si avrà la possibilità di riparare virtualmente il programma.

Può essere anche utile rimediare ai malfunzionamenti della ricerca di Outlook verificando che non ci siano aggiornamenti da fare su questo programma. Insomma, le soluzioni da poter adottare sono diverse, e una tra queste andrà senza dubbio a buon fine.

Giada Fiordaliso

Vota questo articolo!