Problema cartella SMB su scanner Windows 7

Problema cartella SMB su scanner Windows 7

Off Di Emilio Brocanelli

Con l’ aggiornamento della scorsa settimana, molti utenti di Windows 7, si sono trovati impossibilitali ad utilizzare gli scanner di rete, collegati grazie al protocollo SMB. Il problema cartella SMB sugli scanner di rete, ha colpito sia gli utenti SMB1 sia quelli SMB2. E pensare che tutto ciò è stato causato semplicemente da un aggiornamento della sicurezza di Windows 7. Per entrare più nello specifico, l’ aggiornamento incriminato è il KB4480970 che impedisce agli scanner di rete di accedere alla cartella destinata alle scansioni.

Un bel problema, anche perchè l’ alternativa alla cartella SMB sarebbe o la configurazione FTP, oppure l’ email. Immagina di dover scansionare un documento da 20 mega, utilizzando l’ email bloccheresti completamente il mail server.

Non temere, questo è un problema risolvibile in vari modi, ora ti spiegherò come, prenditi sono qualche minuto della tua giornata per poter leggere attentamente questa guida.

Problema cartella SMB , rimuovere l’ aggiornamento incriminato

Rimuovere aggiornamento da pannello di controllo

Il primo metodo per risolvere il problema cartella SMB, è quello di eliminare completamente l’ aggiornamento che causa questo problema. Per poterlo fare, accedi al pannello di controllo, poi clicca su ” Disinstalla un programma “ ( o programmi e funzionalità, dipende da che tipo di vista hai impostato in Windows ). A questo punto, di lato a sinistra clicca su ” Visualizza aggiornamenti installati “. In alto a destra hai il campo ” Cerca aggiornamenti installati “, digita il numero dell’ aggiornamento ( KB4480970 ) e clicca su ” Disinstalla “. Al termine dell’ operazione, il sistema operativo ti chiederà di essere riavviato, clicca su ” Riavvia ora “. Al riavvio riprova lo scanner.

Problema cartella SMB
Disinstallare aggiornamento Windows

Rimuovere aggiornamento dal Prompt dei comandi

Per rimuovere l’ aggiornamento che causa il problema cartella SMB puoi utilizzare, in alternativa, il Prompt dei comandi. Per poterlo fare, clicca su ” Start “, poi nel campo di ricerca digita ” Prompt “, quando Windows avrà trovato il Prompt cliccaci sopra con il tasto destro del mouse e poi su ” Esegui come amministratore “. A questo punto, una volta aperto il Prompt dei comandi, digita il seguente comando:

wusa /uninstall /kb:4480970

Attendi qualche istante e l’ aggiornamento sarà disinstallato. Ora non ti resta che provare lo scanner.

Se decidi di disinstallare l’ aggiornamento per risolvere il problema cartella SMB, ricordati di disattivare anche gli aggiornamenti automatici di Windows, almeno fino a quando la Microsoft non rilascerà una patch per risolvere il problema.

Problema cartella SMB, modificare il registro di Windows

Questo secondo metodo è consigliabile solo per gli utenti più esperti, perchè andando a modificare il registro di Windows si potrebbe danneggiare il sistema operativo con conseguente malfunzionamento dello stesso.

Se ritieni di essere un utente esperto, apri il registro di Windows ed individua la chiave di registro

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\system

Una volta individuata questa chiave di registro, cerca la stringa
LocalAccountTokenFilterPolicy . Nel caso in cui questa stringa non sia presente, creala manualmente utilizzando il valore 32-Bit DWORD. Setta questo valore a ” 1 “ ed infine riavvia Windows. Vedrai che avrai risolto il problema.

Emilio Brocanelli

Vota questo articolo!