Huawei Mate 20 Pro , secondo top di gamma

Huawei Mate 20 Pro , secondo top di gamma

Off Di Emilio Brocanelli

Il Huawei Mate 20 Pro è il secondo top di gamma dell’ azienda cinese, uscito nel corso dell’ anno attuale ( il primo è stato l’ ottimo P20 Pro ) il Mate 20 Pro è stato presentato lo scorso il 16 ottobre a Londra ed è uscito ufficialmente alla fine dello stesso mese. Il prezzo di questo Mate 20 Pro è da top di gamma, 1099 € , sicuramente non poco per un prodotto cinese, questo sta a dimostrare che la nota azienda cinese si è occidentalizzata molto, forse troppo. Il prezzo esoso dei nuovi prodotti è dato anche dalla grande pubblicità che la Huawei sta facendo in tutti i canali possibili. Se viene prenotato entro il 30 ottobre, verranno forniti in omaggio uno Huawei Watch e una basetta per la ricarica wireless.

Mate 20 Pro , le caratteristiche tecniche

Il cuore di questo Huawei Mate 20 Pro è rappresentato da un processore Kirin 980, l’ octacore più potente prodotto dall’ azienda. Di seguito le altre caratteristiche tecniche del nuovo Mate 20 Pro:

  • Schermo: 6,39” OLED QHD+ (1.440 x 3.120 pixel, 538 ppi, 19,5:9)
  • CPU: Kirin 980 octa-core a 7 nm, con doppia NPU e GPU Mali-G76
  • RAM: 6 GB
  • Memoria interna: 128 GB espandibile (con nanoSD fino a 512 GB)
  • Fotocamera posteriore: tripla fotocamera: 40 megapixel f/1.8 (27 mm)+ teleobiettivo zoom 3x (80 mm) da 8 megapixel f/2.4 + grandangolo (16 mm) da 20 megapixel, f/2.2
  • Fotocamera frontale: 24 megapixel, f/2.0
  • Connettività: dual nano SIM (nano + nano/nanoSD), 4G LTE Cat. 21, Wi-Fi ac (2,4 e 5 GHz), Bluetooth 5.0, GPS, Glonass, Galileo, USB-C 3.1
  • Batteria: 4.200 mAh con ricarica wireless a 15W e super rapida cablata a 40W
  • Dimensioni: 157,8 x 72,3 x 8,6 mm
  • Peso: 189 grammi
  • OS: Android 9 Pie con EMUI 9.0

Questo Mate 20 Pro è dotato, sulla scocca posteriore, di 3 fotocamere posizionate a quadrato che forniscono a questo dispositivo ben 42 Mega Pixel.

La novità di questo Mate 20 Pro è sicuramente la ricarica wireless integrata e la possibilità di acquistare le cuffie wireless progettate da Huawei che, se appoggiate dietro al telefono, quest’ ultimo le ricaricherà.

Con questo Mate 20 Pro, Huawei introdurrà per la prima volta nei suoi terminali, la NanoSD, da non confondere con la MicroSD. Questa memoria di archiviazione è basata su eMMC 4,5 ed avrà una capacità di lettura di 90 MB/s. Queste nuove NanoSD saranno anche molto care, almeno inizialmente, 50 € per una 128 GB.

Una delle caratteristiche migliori di questo Mate 20 Pro sarà la possibilità, secondo Huawei , di immergerlo completamente in acqua per 30 minuti ad una profondità massima di 1,5 metri.

Emilio Brocanelli

Vota questo articolo!