Le migliori app block notes per prendere appunti con lo smartphone

Le migliori app block notes per prendere appunti con lo smartphone

Off Di Lorenzo Renzulli

Quali sono le migliori app block notes per prendere appunti con lo smartphone? Ormai quasi tutti hanno in tasca uno smartphone, in alcuni casi anche due o più. Viviamo sempre più spesso quasi in simbiosi con questi dispositivi, che in effetti si possono rivelare veramente molto utili e versatili.

app block notes

Il block notes è stato gentilmente offerto da tipografiaclick.com

Quelli che in origine sono nati come telefoni, oggi sono dei piccoli, ma potenti computer che consentono di informarci e intrattenerci, integrano innumerevoli funzionalità, come torcia, calcolatrice, bussola e grazie ad un’enorme quantità di app, in costante evoluzione, possono essere personalizzati per adattarsi alle più diverse esigenze. Uno smartphone può diventare uno strumento fondamentale a supporto del lavoro e della produttività, ma può diventare anche uno strumento per giocare, ascoltare musica, scattare foto e molto altro ancora.

Email, appunti, liste della spesa o di cose da fare, scadenze, obbiettivi ecc, ecco altri elementi che sempre più spesso sono presenti, anche in grandi quantità sui nostri device mobili. Complice il fatto che gli smartphone più recenti tendono ad avere schemi grandi, luminosi, sensibili e performanti, sempre di più vengono usati anche per leggere: email, documenti o magari interi libri e anche per scrivere. Prendere appunti usando un’app note è un’operazione che praticamente tutti hanno fatto almeno una volta nella vita, ma quali sono le migliori app block notes in circolazione?

Le migliori app block notes: Evernote

Evernote è una delle più note e apprezzate applicazioni per prendere appunti, anche se definirla così è decisamente riduttivo. Consente di prendere nota di tutto in diverse modalità integrando testo, audio, foto e aggregando e sincronizzando vari contenuti su più dispositivi diversi.

Evernote non è solo un’app, ma offre una serie di servizi molto completi. Prevede diversi piani, quello gratuito consente di sincronizzare 2 dispositivi e di effettuare 60MB di upload mensili, offre inoltre strumenti evoluti per lavorare con immagini, pdf e pagine web e per condividere le note con amici e colleghi.

Le migliori app block notes: SomNote

SomNote è un’ottima soluzione per prendere appunti su smartphone, anche se ha due grossi limiti, la mancanza di funzioni checklist e promemoria, che i suoi sviluppatori hanno preferito gestire con applicazioni separate. In ogni caso, offre tutte le funzioni di base per prendere appunti, oltre a sketch, protezione con password e funzioni di sincronizzazione e backup su cloud o scheda SD.

Le migliori app block notes: ColorNote Notepad

ColorNote è un’applicazione dal semplice utilizzo, che risulta intuitiva e veloce, la sua interfaccia la rende facile da usare fina da subito creando note di testo o liste, che possono poi essere comodamente ordinate in base alla proprie preferenze ed esigenze, oltre che naturalmente alle proprie priorità del momento.

Alle note testuali è possibile aggiungere immagini, sketch video o note vocali e su Android è dispone di un widget che può essere posizionato sulla schermata iniziale così da avere note, appunti e promemoria sempre in bella vista. Grazie ad una password si possono proteggere le proprie note e si potranno effettuare backup manuali o automatici su cloud o salvando i dati su una memoria interna.

Google Keep – Note ed elenchi

Google Keep è un’App di Google grazie alla quale è possibile prendere appunti, creare checklist e registrare note vocali. Si possono anche dettare delle note sfruttando il riconoscimento vocale. Inoltre agli appunti si possono aggiungere immagini e si possono anche impostare degli utili promemoria.

Vota questo articolo!