Invio file pesanti via e-mail, come farlo gratis

Invio file pesanti via e-mail, come farlo gratis

17 Maggio 2019 0 Di Emilio Brocanelli

La soluzione all’ invio file pesanti senza dover sborsare un centesimo è divenuta un’ impellenza, soprattutto dopo che la diffusione delle e-mail ha avuto un’ accelerata decisiva negli ultimi anni. I fax sono andati sempre più estinguendosi ed ormai, sembra che l’ invio di documenti via fax sia riservato solamente alla pubblica amministrazione.
Esistono diversi modi per eseguire un invio file pesanti via e-mail e, in questo articolo, voglio essere più esplicativo possibile. Prenditi i soliti 5 minuti del tuo prezioso tempo per leggere accuratamente questa mia guida.

Invio file pesanti via e-mail, che servizi utilizzare?

Ogni gestore di posta elettronica si è premunito per poter offrire ai propri utenti la possibilità di effettuare un invio file pesanti senza gravare sulle loro finanze. Personalmente, io utilizzo 2 servizi di posta elettronica, quello di Libero e quello di Gmail. Ora ti andrò a spiegare come inviare file di grandi dimensioni grazie a questi 2 servizi di posta elettronica.

Libero

Libero è uno dei servizi di posta elettronica più vecchi. Per poter inviare file pesanti grazie a Libero, devi seguire questi passaggi.

  • Per prima cosa recati all’ indirizzo login.libero.it, poi effettua l’ accesso inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica e cliccando su ” Avanti “. Nella schermata successiva inserisci la password del tuo account e clicca di nuovo su ” Avanti “. A questo punto hai effettuato l’ accesso all’ interno della tua posta elettronica.
  • A questo punto, per procedere con l’ invio file pesanti, clicca su JumboMail che trovi nel menu in alto, come nell’ immagine sottostante.
invio file pesanti
  • Nelle schermata che si apre, puoi compilare tutti i campi dell’ e-mail che intendi inviare, poi clicca su ” Allega file fino a 2 GB “, poi clicca su ” Aggiungi file locale “, vai a cercare all’ interno del tuo hard disk il file pesante che vuoi allegare, selezionalo ed allegalo. Appena hai compilato tutti i dati del tuo messaggio, clicca su ” Invia con JumboMail “, che trovi nel menu in alto.
invia con JumboMail

Gmail

  • Per poter procedere all’ invio file pesanti con Gmail, devi innanzitutto effettuare l’ accesso al tuo account Gmail, poi cliccare su ” Scrivi “. A questo punto dovrai cliccare sull’ icona relativa alla voce ” Inserisci file utilizzando Drive “. Cerca il file all’ interno del tuo account di Google Drive e allegalo alla tua email. Per concludere devi cliccare su ” Invia “. Ovviamente, per poter utilizzare questo metodo, devi per forza avere un account in Drive e copiarci all’ interno il file che vuoi inviare.
invio file pesanti

Invio file pesanti, esistono metodi alternativi?

Per poter inviare dei file di grandi dimensioni, possono essere utilizzati anche altri metodi. Nello specifico, ti sto parlando di Dropbox. Vediamo come funziona.

Dropbox

Per inviare un file di grandi dimensioni con Dropbox devi, ovviamente, effettuare l’ accesso al tuo account, poi individuare il file che vuoi inviare, vicino al file trovi il tasto ” Condividi “, premilo. Ora, nella schermata che si apre, devi cliccare sul link in azzurro ” Crea link “, poi inserisci nel campo apposito l’ indirizzo e-mail del destinatario, poi l’ oggetto della e-mail ed il messaggio ( questo è un campo facoltativo ), poi clicca su ” Invia “.

invio file pesanti

Emilio Brocanelli

Potrebbe interessarti anche:

Stampare messaggi WhatsApp su iOS e Android.

Trasferire messaggi WhatsApp su nuovo dispositivo.

Impostare firma su Outlook 2016, tutti i passaggi.

Articoli correlati