Cristiano Ronaldo punito da EA Sports, vediamo come

Cristiano Ronaldo punito da EA Sports, vediamo come

Off Di Emilio Brocanelli

Nonostante Cristiano Ronaldo abbia iniziato a carburare anche nel campionato italiano di Serie A, non è un momento troppo fortunato per l’ asso portoghese. E’ notizia di qualche giorno fa dei guai giudiziari che CR7 sta avendo negli Stati Uniti, più esattamente nello stato del Nevada, dove, una ragazza americana, ha accusato Ronaldo di stupro, avvenuto 9 anni fa.

Cristiano Ronaldo punito da EA Sports, in che modo?

Ovviamente non vogliamo entrare nel merito delle accuse che la ragazza ha lanciato nei confronti dell’ asso portoghese, perchè per questo sarà la giustizia americana ad esprimersi, nonostante, noi, come tutti, abbiamo un nostro parere al riguardo. Negli ultimi tempi, sempre più sponsor si sono detti preoccupati per quello che sta accadendo dietro al nome di CR7, la Nike si è detta molto attenta a tutti i possibili sviluppi di questa squallida vicenda, mentre l’ EA Sports ha già preso i primi provvedimenti. L’ immagine di Cristiano Ronaldo è stata rimossa dalla pagina dedicata a Fifa 19. Ci riferiamo alla miniatura con Neymar che posa insieme a CR7.

Cristiano Ronaldo punito da EA Sports, un amore mai sbocciato del tutto

Per il secondo anno consecutivo, EA Sports ha deciso di affidare la prima immagine al volto di Cristiano Ronaldo, anche se, lo scorso agosto, all’ interno dell’ azienda ci fu un po’ di trambusto a causa del cambio di squadra di Ronaldo. L’ approdo del fenomeno portoghese nella nostra serie A ha costretto i grafici di EA Sports a disegnare di nuovo la grafica del sito e la locandina del gioco perchè in quella precedente CR7 vestiva ancora i panni dei blancos del Real Madrid. A causa di tutto ciò, la software house americana fu quasi costretta ad annunciare il rinvio del gioco. Oltre alla grafica, l’ EA Sports è stata costretta a modificare anche il filmato iniziale del gioco, forse anche per questo Cristiano Ronaldo è stato punito da EA Sports.

Emilio Brocanelli

Vota questo articolo!