I migliori antivirus sul mercato: Avast

I migliori antivirus sul mercato: Avast

Off Di admin0804

Posizione n. 3. Avast

Avast è in questa lista dei migliori antivirus, essenzialmente a causa della sua caratteristica extra, rispetto ai classici software antivirus, di avvisarci nel caso in cui il nostro sistema di files avesse bisogno di aggiornamenti.
In genere, gli utenti della Rete, anche i più evoluti, non hanno superato il difetto della procrastinazione e della pigrizia mentale, quindi si trovano spesso a dover avere bisogno di aggiornamenti, giunti ormai alla soglia limite. A quel punto, c’è urgente necessità di aggiornare il sistema. Avast fa questo “lavoro sporco” a favore del sistema e si tratta indubbiamente di un buon servizio.
Anche perché, siamo alle solite, mentre noi procrastiniamo, gli hackers non procrastinano affatto nel compiere il loro accurate e dannoso “lavoro”, attaccando il nostro sistema operativo senza alcuna pietà, riducendolo ai minimi termini di efficienza e performance.
Con Avast certamente non c’è di che preoccuparsi, almeno in merito a questo genere di problemi e attacchi, proprio grazie al suo software pronto ad aggiornare continuamente il sistema. Oltre a questo, Avast offre anche un sistema h24 di supporto telefonico, che costituisce una buona aggiunta alle sue già importanti offerte.
Com’è noto, Avast è efficiente, intelligente nell’esecuzione a lavora bene, in maniera affidabile, che è poi ciò che mantiene il nostro sistema efficiente e in buono stato.
Avast è un pacchetto di servizi in un software, praticamente, e funziona con la logica dell’agenzia di servizi. Ecco perché, a parità di offerta, può sembrare più lento lo scan dei malware, rispetto alle aspettative di iper-performatività. Ma questo lavorio solido, stabile e continuo è il look di Avast e costituisce l’anima di questo brand. Avast è come il consulente di mezza età, solido, preparato e in grado di fornire servizi d’eccellenza, senza particolari effetti speciali, ma raggiungendo lo scopo prefissato.
L’utente medio, non evoluto, potrebbe anche avere problemi, in questo caso, perché di solito si affidano all’high-tech le aspettative miracolistiche che non gli competono in alcun modo. E questo è l’approccio di chi è meno consapevole delle potenzialità e della forza della Rete, che premia chi dura a lungo attraverso un lavoro di lunga lena, non chi schizza subito in alto, con i fuochi d’artificio, e poi crolla in una stagione, senza aver lasciato traccia del suo passaggio.
Avast è la manifestazione più tangibile ed efficace di questa visione. Ognuno poi faccia la sua scelta. Io l’ho scelto.
La versione di prova la potete scaricare QUI.

Raffaele Iannuzzi

Vota questo articolo!