Malware 2019: come contrastarli su Windows e Mac

Malware 2019: come contrastarli su Windows e Mac

Off Di Iole Di Cristofalo

Aumentano i rischi informatici causati dalla navigazione su Internet, l’uso di Torrent e siti streaming per guardare film, ascoltare musica e anche nuove piattaforme dedicate ai giochi flash.
Un malware è un “software malintenzionato”, traduzione semplice del termine malicious software. Significa un programma che danneggia il computer non solo rubando informazioni e dati ma anche attivando funzioni indesiderate durante l’uso del computer. Quando si parla di proliferazione si parla letteralmente di virus che, usando il linguaggio macchina, infetta tutti i software del computer o di una rete di computer connessi. Nel mondo WWW proliferazione invece intende un attacco a più utenti, un virus tanto per intenderci, con un significato sociale ed economico più importante: si cerca di attaccare una nicchia, una realtà sociale e professionale. In questa guida ti spiegherò come contrastare i malware 2019.

Windows Defender contro malware 2019

Quali sono gli strumenti utili per contrastare e combattere i malware? Partiamo dagli strumenti interni ai nostri computer. Windows Defender è l’antivirus interno al sistema operativo Windows 10 e si attiva subito dalla prima apertura del computer. Prima di Windows 10 l’antivirus di casa Microsoft, scaricabile gratuitamente dal suo store, si chiamava Microsoft Security Essentials, un freeware integrato come sistema di base, significa che tutte le sue funzioni si trovano già attive in Windows Defender in grado da solo di prevenire e contrastare malware, spyware, adware, keylogger, trojan. Una cosa molto importante da fare per mantenere pulito e al sicuro il nostro computer è programmare la pulizia e soprattutto seguire gli aggiornamenti dedicati a Windows Defender che periodicamente viene preparato ad affrontare i nuovi malware 2019.

La funzione Gatekeeper su Mac

Anche i computer Mac sono dotati di sistemi interni di sicurezza antivirus. Gatekeeper è l’equivalente di Windows Defender, sempre attivo e aggiornato scansiona il sistema operativo periodicamente e viene aggiornato mensilmente sviluppando codice che affronta nuovi malware creati dagli hacker informatici.

I migliori anti malware 2019

Se le funzioni gratuite dei nostri computer non bastano si possono installare antimalware esterni. Malwarebytes è uno dei programmi più conosciuti ed è possibile installarlo sia su Windows che su Mac, il download di base è gratuito ma con un prezzo base da 39 euro annuali è possibile inserire funzioni di difesa e aggiornamento superiori. E’ uno dei nomi noti della sicurezza informatica, nella lista dei migliori antivirus 2019 troviamo: Bitdefender, Avg Free, Avira. Due nomi importanti, invece, per avere un antivirus buono e informazioni sul mondo della sicurezza informatica sono Kapersky e McAfee che oltre a fornire un servizio di protezione inviano periodicamente notizie e dati di ricerche sulle nuove minacce del crimine informatico.

Vota questo articolo!