Le regioni italiane più interessate agli smartphone secondo Google

Le regioni italiane più interessate agli smartphone secondo Google

Off Di admin0804

Google, colosso assoluto del web, mette a disposizione di chiunque uno strumento assai interessante dal quale è possibile trarre intriganti conclusioni relative al comportamento degli utenti, in Italia e nel mondo.

Lo strumento in questione di chiama Google Trends e propone statistiche aggiornate, supportate da illustrazioni grafiche, sulle ricerche riguardanti gli argomenti ed i termini più disparati.

Abbiamo quindi scelto di interrogare Google Trends per quel che riguarda una tematica a cui siamo particolarmente attenti, ovvero circa l’argomento “smartphone“: quali sono le regioni italiane che dimostrano di avere più interesse riguardo quest’ormai irrinunciabile oggetto tecnologico? Il tool di Google consente di rispondere a questa domanda con precisione.

La classifica dedicata delle regioni italiane

Come si può notare visitando questo link, circa l’argomento “smartphone” è messa a disposizione una vera e propria classifica delle regioni italiane sulla base di un parametro denominato “interesse per regione”: tale valore numerico, che dipende ovviamente dalle quantità di ricerche eseguite in Google su tale argomento in rapporto alle dimensioni della regione stessa, spazia da un minimo di 0 ad un massimo di 100.

Non esitiamo, dunque, e rispondiamo subito alla domanda più attesa: qual è la regione che è riuscita a conseguire il punteggio massimo in questa classifica così speciale?

Il “podio” delle regioni più interessate dagli smartphone

Al primo posto troviamo il Friuli-Venezia Giulia, l’unica regione che è riuscita a conseguire il punteggio di 100 e che si consacra così la regione italiana più interessata al mondo degli smartphone.

Al secondo posto troviamo la Liguria con 99, mentre al terzo posto vi sono diverse regioni a pari merito con un punteggio di 97, ovvero Basilicata, Marche e Sardegna.

Osservando la classifica dal lato opposto è invece possibile scoprire quali sono le regioni con i punteggi più bassi, quindi quelle che dimostrano minore interesse verso l’argomento: il punteggio minore è stato quello della Campania con 80, al penultimo posto la Valle d’Aosta con 84, mentre al terzultimo vi sono diverse regioni con il punteggio di 85 ovvero Lombardia, Lazio, Trentino Alto-Adige e Puglia.

Anche nei “bassifondi” della classifica i punteggi sono molto alti, segno evidente del fatto che gli smartphone sono un argomento di grande interesse su tutto il territorio nazionale; la “forbice” tra il primo posto, quello del Friuli-Venezia Giulia, e l’ultimo, quello della Campania, è di appena 20 punti, ed è davvero difficile riscontrare dati simili per quel che riguarda ricerche di altro tipo.

Cosa indicano queste statistiche?

Tali dati, ovviamente, devono essere letti in modo corretto: essi non sono indicativi del numero di smartphone venduti in tali regioni, ma solo e soltanto delle ricerche eseguite in Google.

Sicuramente una buona parte di questi utenti avranno culminato la loro ricerca con un acquisto online, ma ci saranno anche tanti navigatori che avranno cercato il termine smartphone per reperire informazioni, magari per leggere delle recensioni scritte dai consumatori oppure delle guide autorevoli su i migliori smartphone come quelle individuabili in portali specializzati nel mondo “tech” come Chimera Revo.

Al di là di questo, ciò che è evidente è che gli smartphone interessano non poco e l’attenzione verso le loro caratteristiche, oltre che verso gli ultimi modelli, è sempre elevata da Nord a Sud.

Vota questo articolo!