Dividere database da inserire in PhpMyAdmin

Dividere database da inserire in PhpMyAdmin

Off Di Emilio Brocanelli

Quando volete trasferire un sito da un hosting all’ altro, come abbiamo peraltro spiegato ampiamente negli articoli precedenti, una delle prime operazioni da compiere è la copia del database ed ovviamente il ripristino dello stesso nel nuovo hosting. Molti hosting, soprattutto i più economici, non permettono l’ importazione di database di grandi dimensioni e questo può essere un problema se vogliamo trasferire un sito di notizie che esiste da parecchi anni. La soluzione è sicuramente quella di dividere database in diverse parti, in modo da poterle caricare comodamente. Un sito personale ed un piccolo blog difficilmente raggiungeranno dimensioni di database eccessivamente grandi ma, se il sito in questione tratta notizie generaliste, oppure se si tratta di un ecommerce, le dimensioni del proprio database potrebbero essere anche grandi più di 100 Mega, grandezza eccessiva per molti hosting.

Dividere database grazie ad un software

Il software in questione si chiama SQL Dump File Splitter e, come abbiamo già ampiamente spiegato, permette di dividere database SQL in modo semplice e sicuro. Per iniziare a dividere database avrete ovviamente bisogno in prima battuta di una copia del vostro database, poi dovete scaricare il software in questione. Vi verrà scaricato un file zippato, dovete estrarre dalla cartella zippata il file SQLFileSplitter.exe e fare doppio clic con il tasto sinistro del mouse.Una volta aperto il programma, dove trovate scritto ” Chose file manually “, cliccate su browse per allegare il vostro database. Una volta allegato il database, vicino a ” Set maximum file “ dovrete scegliere la grandezza massima del file del database, ovviamente, se il vostro hosting vi permette di allegare file non superiori a 50 Mega ( per esempio ), dovrete inserire 50 e selezionare Megabyte per quanto riguarda l’ unità di misura. Nel terzo step dovrete decidere dove andare a salvare il vostro database. Il nostro consiglio è quello di creare una cartella database, dove ci saranno tutte le parti del vostro database. Nell’ ultimo step potete decidere se eliminare dal database le linee dei commenti che sono inutili ai fini pratici. Una volta impostato il tutto, dovrete solo cliccare su ” execute “ ed attendere la fine della divisione del vostro database. Una volta ottenute tutte le parti del database ed in più la struttura, potrete importarle all’ interno di PhpMyAdmin una alla volta.

dividere database

Emilio Brocanelli

Vota questo articolo!