Come far spegnere più velocemente Windows

Come far spegnere più velocemente Windows

Off Di Emilio Brocanelli

Windows si chiude lentamente? Provate a controllare una di queste impostazioni per assicurarvi che tutto stia andando in buona regola. In fondo troverete anche un programma molto utile per modificare tutto il resto!
E’ molto importante far spegnere più velocemente Windows affinchè la nostra pazienza rimanga intatta e per questo che vogliamo elencare alcuni accorgimenti per far spegnere più velocemente Windows.
Controllate se il vostro Windows sta ripulendo il file di Paging. A cosa serve il file di Paging? A mettere in memoria dettagli che altrimenti è difficile da passare per la RAM. In parole molto povere, è stato fatto per sopperire ad eventuali problemi di memoria, che sia insufficiente o impossibile da implementare. Quando arrestiamo il nostro sistema operativo, di regola, Windows non deve eliminare il file di Paging: se lo fa, è per proteggere l’utente per questioni di privacy. Per mentre lo fa però possono passare interi minuti.
Controlliamo perciò se questa regola è attiva. Possiamo farlo aprendo il Registro di sistema: apriamo Esegui con il tasto destro su Start oppure usando la combinazione WIN+R e digitando regedit. Una volta aperto il registro, apriamo il percorso HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Session Manager\Memory Management. Se suo interno troveremo una chiave chiamata “ClearPageAtShutdown” con un valore di 0x00000001 (1), Windows sta ripulendo il file di Paging ogni volta che viene arrestato e questo provoca enormi rallentamenti. Potete rimediare cliccando due volte sulla chiave ed impostando il valore a 0. Se la chiave non c’è, è tutto in regola.
Modificare il tempo d’attesa minimo per i servizi. Quando Windows è in fase d’arresto, manda un “impulso d’avviso” a tutti i programmi ancora aperti e aspetta che questi si chiudano per procedere. Di regola questo tempo d’attesa è di 5 secondi, ma potete modificarlo per ridurlo al minimo.
Sempre nel registro di sistema, andate nel percorso HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control e cercate la chiave “WaitToKillServiceTimeout”. Questo è probabilmente impostato a 5000, ovvero 5 secondi. Potete abbassarlo a 1000 per ridurre il ritardo fino ad un secondo, il che è adatto per i tempi del sistema operativo.
Se v’interessa modificare il vostro Windows per ottenere dei risultati migliori nell’arresto o nell’avvio, potete scaricare una delle suite della Yamicsoft (http://www.yamicsoft.com/it/index.html). Queste funzionano come le modifiche che si fanno attraverso il registro, ed anche se avete un limite di 15 giorni basta tenersi sulle Tweak più prudenti per dare una piccola spinta al sistema operativo.

Emilio Brocanelli

Vota questo articolo!